venerdì 26 maggio 2017

Coupes Moto Legend - 27/28.05.2017 @ Dijon-Prenois





I nostri amici francesi, questo fine settimana avranno modo di trascorrerlo presso il circuito di Digione (reso celebre dal duello Villeneuve-Arnoux del 1979) per la fiera "Coupes Moto Legend". Appuntamento dedicato alle moto storiche, con eventi in pista per le varie categorie, esibizioni con vecchie glorie del motociclismo, mercato, mostre e tutto quanto legato a questo mondo di appassionati.




Presente all'evento sarà anche il Bimota Classic Parts che porterà una YB4R ex mondiale SBK.







giovedì 25 maggio 2017

Test BBX 300













by soloenduro.it

DB1 amarcord


I really don't know the rider and the year, but I think it was a TT race, can someone add on the info?





mirror bar end...






martedì 16 maggio 2017

Woolf...


Oggi vi voglio parlare di Woolf. Un progetto interessante, made in Italy, frutto dell’idea e del lavoro di un piccolo gruppo di giovani appassionati motociclisti. Una delle tante start up che nascono oggi giorno ma grazie ad una idea nuova e vincente arrivano alla produzione vera e propria del dispositivo.
Woolf è un dispositivo indossabile (wearable) che consente di avvisare il motociclista (e non solo), attraverso una serie di vibrazioni, sempre più intense, l’avvicinarsi di una postazione autovelox.
Essendo molto curioso al riguardo e avendo apprezzato l’idea e l’accattivante design ne ho ordinato uno, nel giro di qualche settimana dovrebbe arrivarmi, sarà poi mia cura aggiornarvi sul suo funzionamento.

Di seguito vi riporto il comunicato stampa ed alcune immagini che aiutano a capire il prodotto.

 

WOOLF è il primo bracciale dal design italiano pensato dai motociclisti per i motociclisti.
Grazie ad un preciso sistema di localizzazione WOOLF segnala la presenza di misuratori della velocità ed altri punti sensibili attraverso una vibrazione con frequenza crescente.
Sicurezza, libertà e velocità. Il motociclista dovrà solo tenere gli occhi fissi sulla strada e godersi il piacere della guida, i punti sensibili li segnalerà WOOLF grazie ad un servizio di mappatura mondiale. Più la moto si avvicinerà al misuratore di velocità, maggiore sarà la frequenza della vibrazione che il biker avvertirà sul suo polso. Questo consentirà di arrivare alla velocità corretta in prossimità delle zone sensibili.
Con WOOLF il piacere della guida in strada si unisce ad una maggiore sicurezza e ad un risparmio di denaro. Addio a multe salate per eccesso di velocità, sospensione della patente e severe sanzioni, WOOLF consente al motociclista di rallentare al momento giusto senza distogliere lo sguardo dalla strada.
Il bracciale dal design 100% made in Italy è realizzato in ottima pelle, resistente all’acqua e pensato per l’abbigliamento da moto. É comodo, sottile, perfettamente indossabile anche sotto i guanti da moto più stretti. WOOLF è un accessorio totalmente legale, non è un dispositivo anti autovelox per le sue caratteristiche quindi non viola le norme del Codice della Strada (ex art. 45, comma 9 bis, CdS).
La realizzazione del prodotto è soggetta a campagna di crowdfunding. É possibile sostenere la produzione di WOOLF su Kickstarter.com http://kck.st/2ckA9kG
"Sostienici e libera la tua velocità"
WOOLF sito ufficiale: http://www.woolf.bike
Ottieni WOOLF: http://kck.st/2ckA9kG
WOOLF in azione: https://vimeo.com/175948159
Come acquistare WOOLF su Kickstarter: https://www.youtube.com/watch?v=GpcdAEyzi-E
Facebook: http://www.facebook.com/bikewoolf
Instagram: http://www.instagram.com/bikewoolf

CONTACT:
Federico Tognetti
federico.tognetti@netgrid.it
+39 348 5459877




FOR IMMEDIATE RELEASE
Bikers Will Never Get Another Speeding Ticket With New App-Wristband Combo
VERONA, Italy August 2, 2016 - A perfectly legal way for bikers to avoid ever getting a speeding ticket again has been developed by a design team in Verona, Italy. WOOLF, a leather wristband that connects to the biker's smartphone through its dedicated app, notifies the biker through a series of vibrations if they are approaching a speed controlled area. Bikers then know exactly when and where to slow down without having to take their eyes off the road. It's a safe, accurate way available to avoid hefty fines, license suspensions, and other harsh penalties. 
The wristband, which was designed to blend in seamlessly with motorcycle gear, is made in Italy from the finest leather, water-resistant, and fits comfortably even under the tightest gloves. It's dependable and, with normal use, the long-lasting battery will work for up to 15 days on a single three-hour charge. In addition to that, the app, which is available with iOS and Android, is linked to the Worldwide Speed Camera DataBase, a mapping system known worldwide for its accuracy.
"We wanted to create a device that kept bikers safe on the road and, at the same time, help them avoid getting speeding tickets or other driving penalties. It needed to be user-friendly, highly accurate, and discrete by blending in with their look, so they would actually wear it. We took all of these aspects into account while developing WOOLF. It covers all of these point and is less expensive than the minimum traffic penalty!" says WOOLF strategist and co-founder, Federico Tognetti.
The team that developed WOOLF is made up of a well-rounded group with expertise in a range of fields from software development and design, to strategic growth and management for multinational companies. The startup was co-founded by Matteo Bissoli, Simone Camporeale and Federico Tognetti in 2015. WOOLF is their flagship product and after six months of research, development, and testing the final prototype is ready for production. WOOLF is set to hit the market in Spring of next year. It’s designed by Paolo Cappello, winner of many international prizes, whose works have been showcased in many expositions in Rome, Milan, New York, Paris, São Paulo, Miami, London and Dubai.
Those interested in receiving a WOOLF before the wristbands hit the market will have the chance to pre-order theirs for a limited time exclusively through Kickstarter. From now until August 27, early adopters can get the wristband, which retails at 139 euros, at up to 40 euros off.
WOOLF in action: https://vimeo.com/175948159
 

WOOLF is the first wristband made by motorcyclists for motorcyclists.
Thanks to its accurate positioning system, WOOLF will let you know when there are speed cameras or other measurement devices nearby. WOOLF signals you using vibrations that increase in frequency as you approach the controlled area.
Safety, freedom and speed. As a motorcyclist, you just have to keep your eyes on the road and enjoy the ride – WOOLF will let you know when to watch out using its global mapping service. The closer your bike gets to a speed check, the more insistently your wristband will vibrate to warn you. This lets you reach the perfect speed right as you pass through the controlled area.
WOOLF brings together the fun of riding with greater levels of safety, and can save you money! Wave goodbye to expensive speeding fines, license suspensions, and other harsh penalties. WOOLF allows you as a motorcyclist to slow down at just the right moment without taking your attention away from the road!
The wristband, with a design 100% made in Italy, has been carefully designed with biker clothing in mind and is made from the best, water-resistant leather. It's slim and comfortable and fits perfectly even under close-fitting biker gloves. WOOLF is a completely legal accessory.
We're counting on our crowdfunding campaign to make this a reality. You can support WOOLF through Kickstarter.com!
WOOLF official site: http://www.woolf.bike
Get WOOLF: http://kck.st/2ckA9kG
WOOLF in action: https://vimeo.com/175948159
How to purchase on Kickstarter: https://www.youtube.com/watch?v=F-lslZyjPbI
Facebook: http://www.facebook.com/bikewoolf
Instagram: http://www.instagram.com/bikewoolf















martedì 2 maggio 2017

like a wasp...


The SB4 was Bimota’s take on the Suzuki GSX-R 1100 of the time, and just 272 were built – 34 of which were the even-more-exclusive SB4S model. 1 of those 34 has been converted into quite a custom by Harry Mailet of what used to be The Performance Works in California. As soon as he got his SB4S, he tore it down to the frame and then went to town, with new paint, a 1,325cc big bore kit, SuperTrapp bike, and other mods leading to approximately 130 horsepower.






start the season!

go go go!





tricolor...







by bennetts.co.uk

giovedì 27 aprile 2017

intervista a Brandon Cretu...

interessante intervista che vi invito a leggere realizzata da Marta Covioli di roadracingcore.com a Brandon Cretu, uno degli alfieri Bimota schierati dal team Amore Moto nelle road races in questi ultimi anni.




di seguito uno stralcio dell'intervista e poi a seguire il link con la parte restante.




E’ stato il più giovane statunitense ad aver mai partecipato al Tourist Trophy e anche uno dei pochi americani ad averlo fatto. Ma oggi Brandon Cretu annuncia il suo ritiro dal TT.


 Già, perché la decisione del trentatreenne di Felton (Pennsylvania) non riguarda le road races in toto, ma solo l’evento maggiore, l’affascinante Tourist Trophy dell’Isola di Man, per ragioni che Brandon ci spiega con parole e cuore.
Cretu esordì nelle corse su strada all’Ulster GP 2009, per poi passare all’Isola di Man nel 2010. Dopo i primi anni con il Team Wylie Racing, Brandon passa a Honda HEL Performance e poi a Splitlath, squadra per cui guiderà l’esotica Buell dal Macau GP 2013 e per tutto il 2014. Il 2015 segna il passaggio a Bimota, con Brandon di nuovo affiancato all’amico Ben Wylie sulle BB3 nel Team Amore Moto (Bimota UK).
Ma ora i suoi piani sono diversi e il TT perde il secondo americano in pochi mesi.
 
Brandon, hai da poco annunciato il tuo ritiro dal Tourist Trophy, anche se avevi comunque inviato la tua iscrizione per quest’anno. Cosa ti ha fatto prendere questa decisione?
La mia stagione 2016 è stata piena di aspetti positivi ma anche di una serie di problemi dietro le quinte che mi hanno davvero provato sia come pilota che come persona. A fine stagione ero veramente esausto mentalmente e fisicamente. Credo che questo mi abbia fatto perdere un pizzico di passione per ciò su cui mi sono concentrato per tanto tempo, il TT. Ed è giunto il momento di trovare sfide nuove. Se non sei dedito al TT al 100%, allora non dovresti farlo. E se non ti stai più divertendo, allora non dovresti farlo. E’ stata una combinazione di queste due cose a portarmi a prendere questa decisione. Comunque ci sono sempre nuove sfide che ti possono emozionare.
 
E’ una decisione che riguarda solo il Tourist Trophy o anche le altre road races?
Riguarda sostanzialmente il TT, la gara che ha assorbito la mia passione negli ultimi sette anni. L’anno scorso avevo già deciso di smettere con le Irish Road Races, semplicemente non avevo fatto alcun annuncio dato che non ero coinvolto più di tanto, anche se sono eventi fantastici. Onestamente vorrei fare ancora il Macau GP almeno una volta (o anche di più se mi accetteranno!), perché adoro quel tracciato e perché il gruppo è molto unito (piloti e organizzatori). Sarebbe triste lasciare tutto completamente. Ho inoltre considerato la possibilità di correre a Imatra, dato che il team World Supersport con cui sono coinvolto quest’anno nel ruolo di manager dei piloti, Kallio Racing, ha sede proprio lì e sarebbe bello correre per loro. Vedremo![...]




http://www.roadracingcore.com/it/



venerdì 7 aprile 2017

AB1?





maybe this will be the name if it isn't a special...
Aprilia Engine...
Bimota Tesi frame...


article on bikeexif.com




potrebbe essere questo il nome se non fosse una special...
motore Aprilia...
telaio Bimota Tesi...




















by superpantah.blogspot.it








martedì 28 marzo 2017

street version...

after some year of waiting it is finally arrive...

Vyrus M982 Street legal







by Motocorse.jp