giovedì 16 febbraio 2017

a fabolous quartet...




by BimotaClassicParts facebook's page

lunedì 13 febbraio 2017

@Bimota Classic Parts stand...

on the last Motor Show


by BimotaClassicParts facebook's page

exhaust system...

looks at terminals...



by Motocorse.jp facebook's page

Motocorse showroom...




by Motocorse.jp facebook's page

venerdì 27 gennaio 2017

destino...



Qualche giorno fa mi è capitato di leggere un articolo della rivista inglese MCN, nel quale viene spiegata la situazione attuale Bimota con l'ausilio di brevi interviste a persone che in Bimota hanno lavorato. In sintesi Pierluigi Marconi è uscito da Bimota dopo divergenze con l'attuale proprietà. Andrea Acquaviva è un altro pezzo importante della scacchiera Bimota che se ne è andato e la produzione risulta essere completamente ferma.
La dirigenza sembra voler vendere ma ci sono anche alcuni debiti da pagare tra cui gli affitti arretrati della fabbrica ancora di proprietà della vecchia dirigenza (Dr. Comini).
Insomma, fosche nubi gravano sul sentiero Bimota, nessuna luce in lontananza, solo una mera speranza in una nuova proprietà.




Vi invito a leggere l'articolo





martedì 24 gennaio 2017

Old motorcycles gang...

In Giappone c'è una moda tutta particolare che ancora in occidente non è arrivata. A dirla tutta non ha trovato spazio soltanto nel paese del sol levante ma in buona parte di tutto l'oriente (Cina, Thailandia, ecc...). Si tratta di gruppi di motociclisti, spesso semplici motociclisti appassionati che come tratto comune usano vecchie motociclette raffreddate aria/olio, opportunamente modificate alzando i manubri, estremizzando i cupolini, allungando le selle, utilizzando colori per le carenature quanto meno discutibili, e così via, ognuno secondo il suo gusto e le proprie possibilità.
Cosa centra con Bimota direte voi, ebbene centra perché a quanto pare un membro giapponese del gruppo in oggetto ha deciso di trasformare la sua moto motorizzata Yamaha in una replica di una YB.
Parere personale, se lasciava stare era meglio...



by ottonero.blogspot.it





di seguito condivido alcune foto per meglio far capire a quanti di voi non li conoscessero, di cosa vi ho parlato...





tenetevi forte...













studio...